Il Lago di Como e le sue Meraviglie

Quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno, tra due catene non interrotte di monti, tutto a seni e golfi, a seconda dello sporgere e del rientrare di quelli, vien, quasi a un tratto, a ristringersi, e a prender corso e figura di fiume, tra un promontorio a destra, e un’ampia costiera dall’altra parte; e il ponte, che ivi congiunge le due rive par che renda ancor più sensibile all’occhio questa trasformazione e segni il punto in cui il lago cessa, e l’Adda ricomincia per ripigliar poi nome di lago dove le rive, allontanandosi di nuovo, lascian l’acqua distendersi e rallentarsi in nuovi golfi e in nuovi seni.

(Alessandro Manzoni, incipit de I promessi sposi)

enoteca-84-como-il-territorio-lariano

Il Lario, più comunemente lago di Como è un lago lombardo naturale, originato da profonde escavazioni fluviali durante la crisi di salinità del Mediterraneo (Miocene, Messiniano), modellato dalle ripetute glaciazioni pleistoceniche, ricadente nei territori di comuni appartenenti alle province di Como e Lecco.

museo didattico della seta-visitare como-enoteca84-mangiare a como-cosa vedere a como
castel-baradello-enoteca.84-como-torre-baradello-6
enoteca-84-como-basilica-di-san-fedele-2
enoteca-84-como-basilica-di-sant-abbondio-5
enoteca-84-como-villa-olmo-panoramica
enoteca-84-como-tempio-voltiano-7